Domenica 16 ottobre: Dolphin Watching I delfini dello Ionio

Dolphin Watching I delfini dello Ionio20130609_dolphinWatching

 

Il dolphin-watching, ovvero l’osservazione dei delfini nel loro habitat naturale, ha la finalità di permettere a chiunque di conoscere la bellezza e l’importanza per l’ecosistema marino dei cetacei. Ancora più importante è però la funzione didattica e di formazione di una coscienza sociale ambientalista, alla quale si può arrivare soltanto grazie alla conoscenza… meglio se dal vivo.

Per l’escursione ci si avvarrà della collaborazione dell’Associazione Scientifica Jonian Dolphin Conservation (JDC) che si pone il fine di studiare e tutelare i cetacei del Golfo di Taranto, nel Mar Ionio settentrionale.

I partecipanti aiuteranno i ricercatori della JDC ad identificare gli esemplari fotografando la loro pinna dorsale (foto identificazione), ascolteranno e registreranno fischi e clicks degli esemplari (vocalizzazioni), contribuiranno alla raccolta dati per la valutazione ambientale delle acque del Mar Ionio (parametri oceanografici). Tutti questi dati saranno trasmessi e consultabili sull’Obis-Seamap (Ocean Biogeographib Information System).

L’escursione si svolge in Catamarano: una imbarcazione di 40 ft (12 mt) attrezzata appositamente per la ricerca sui cetacei. L’imbarcazione dispone di idrofono, per ascoltare le vocalizzazioni dei delfini e di telecamere subacquee per seguirli in immersione. Il catamarano dispone di una zona coperta di oltre 40 mq ed una zona complessiva di oltre 60 mq, bagno.

A bordo del nostro catamarano, oltre l’equipaggio, saranno presenti ricercatori e un biologo marino che ci racconterà di questi fantastici animali (diverse specie presenti nel golfo, abitudini, curiosità, etc.). A bordo sarà presente un idrofono attraverso il quale ascoltare le vocalizzazioni dei cetacei e delle telecamere subacquee per vederli in immersione.

Terminato l’avvistamento, trascorreremo il resto del tempo navigando verso Taranto, passando sotto il ponte girevole, sotto il Ponte Punta Penna, passando in prossimità della città vecchia e del Castello Aragonese e facendo un bagno a largo delle Isole Cheradi.

Appuntamento: a Bari – domenica 16 ottobre ore 7:30 presso l’ingresso principale del parco di Largo 2 Giugno oppure direttamente a TARANTO alle ore 09.00 presso MOLO SANT’ELIGIO

Auto proprie, riempite al meglio per contenere i costi di trasporto e l’impatto ambientale (BARI –TARANTO)

Spesa prevista da gestire in cassa comune Euro 40,00 per visita guidata in catamarano e pranzo.

Per aderire è necessario inviare una mail a: angoloavventurabari@gmail.com

indicate nell’oggetto Delefini dello Ioinio

inserite nel corpo del testo il vostro nome e cognome e numero di telefono.

Adesioni massime: 30

L’attività su descritta è programma di massima sarà effettuata con la collaborazione di tutti i partecipanti aderenti, i quali costituiscono un gruppo autogestito, e sollevano perciò l’Associazione, i referenti e/o promotori, da ogni responsabilità per qualsiasi inconveniente possa verificarsi durante l’attività, in quanto il loro intervento (proposta di programma e segnalazione) è limitato al fine di aggregare gli aderenti su un programma comune. I partecipanti pertanto intratterranno rapporti personali con i fornitori di servizi ed utilizzeranno le proprie autovetture, moto o mezzi pubblici per raggiungere le località previste. Per qualsiasi informazione potete

inviare una mail a angoloavventurabari@gmail.com oppure potete contattarci tramite la nostra pagina Facebook https://www.facebook.com/angoloavventurabari/?ref=settings

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi